Cisternino

Ruba cavi elettrici da un’azienda: in manette

martedì 24 luglio 2018
Controllo nel brindisino della Polizia di Stato: incastrato un 59enne.

Prosegue l’intensa attività di prevenzione e controllo del territorio brindisino della Polizia di Stato. I servizi hanno interessato diversi quartieri cittadini. Nella tarda mattinata del 21 luglio gli operatori dell’Unità Anticorruzione della Squadra Mobile, agendo nella zona industriale di Brindisi, hanno individuato il 59enne Filippo Toma che, a bordo di un’auto, stava lasciando l’area di lavoro di una ditta locale.

Seguito per un breve tragitto, in altro spazio di lavoro che fa riferimento a una diversa attività commerciale, l'uomo stava scaricando cavi elettrici di varia dimensione e misura. A quel punto, gli operanti hanno deciso di controllare l’individuo e, contattati i responsabili della ditta, hanno constatato che i cavi erano stati appena sottratti.

Alla luce delle evidenze investigative raccolte, il personale dell’Anticorruzione della Mobile ha tratto in arresto il Filippo Toma con l'accusa di furto.

Dopo la redazione dei necessari atti ed il rituale avviso al P.M. di turno, l'uomo è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari per ivi permanere a disposizione della competente Procura della Repubblica di Brindisi.

Altri articoli di "Cisternino"
Cisternino
15/09/2020
Domani alle 16:00 le ditte esecutrici consegneranno la rinnovata struttura ...
Cisternino
29/05/2020
Sabato 30 maggio è in programma la chiusura come ...
Cisternino
23/04/2020
CISTERNINO - Nella prossima settimana la Casa della Salute ...